I prodotti AnimaBlu sono certificati dal CONSORZIO PRODUTTORI ITALIANI MATERASSI DI QUALITà

Il marchio di qualità

Al momento di scegliere il tuo materasso e gli altri elementi del sistema letto Animablu, così fondamentali per il tuo sonno e per il tuo benessere, come puoi avere la certezza di comprare prodotti affidabili, di qualità, che durino nel tempo?
La risposta è semplice. La trovi in questa etichetta cucita o applicata sui prodotti Animablu.





COME RICONOSCERE UN MARCHIO DI QUALITÀ ITALIANA

Quest’etichetta la trovi sui prodotti Animablu e, come vedi, riporta un numero di serie. Questo numero garantisce che si tratta di un prodotto certificato dal Consorzio Produttori Italiani Materassi di Qualità e ne consente la rintracciabilità.





PERCHÉ SOLO I MIGLIORI PRODOTTI HANNO L’ETICHETTA DI QUALITÀ

La progettazione e il processo di produzione dei prodotti del sistema letto Animablu prevedono severi controlli di conformità e prove di durata e resistenza: per questo puoi essere sicuro che i tuoi manufatti Animablu manterranno inalterate le proprie caratteristiche per tutto il loro ciclo di vita.





PERCHÉ È GARANTITO DA UN CONSORZIO DI AZIENDE TUTTE ITALIANE

L’etichetta ti garantisce la Qualità del Made in Italy: si tratta di prodotti realizzati da aziende italiane, che operano sul territorio nazionale e che si distinguono sul mercato per gli elevati standard qualitativi, la spiccata capacità di innovazione, il rispetto delle norme UNI EN e la volontà di osservare valori condivisi come il pieno rispetto delle risorse umane, dei luoghi di lavoro e dell’ambiente.





PERCHÉ INDICA QUALCOSA CHE GLI ALTRI NON HANNO

Questo Marchio di Qualità ha un grande valore perché ti assicura che i prodotti Animablu, oltre a rispettare tutte le norme tecniche italiane ed europee vigenti, superano gli standard qualitativi indicati nel Regolamento del Consorzio, che sono più severi, stringenti ed approfonditi.

Un esempio su tutti? Prendiamo la prova di durabilità dei materassi, prevista dalla norma UNI EN 1957:2001. Bene, questa prova è stata resa più severa e selettiva dal Consorzio con l’esecuzione di 45.000 cicli anziché i 30.000 prescritti: ben il 50% in più rispetto allo standard.

Accedi con la tua email

Password dimenticata? Richiedila

Powered by WhyNet srl

Art Direction GuizArt

SUBITO UN

BUONO DA

50 €